«Il Partito Pirata non è anti-comunista. Essere anti- non ci caratterizza...»

Secondo me dovremmo verificare se quanto scrivono gli amici (miei, e miei soltanto) i compagni rizziani è vero, e in caso reagire con il massimo livello di trollaggio.

http://ilpartitocomunista.it/2019/09/18/lunione-europea-per-la-messa-al-bando-dei-simboli-comunisti/

La mozione è questa: http://www.europarl.europa.eu/doceo/document/B-9-2019-0099_EN.html

Ho il vago sospetto che Rizzo ci stia prendendo per il culo.

Più che al comunismo fa riferimento allo Stalin simo, Rizzo è stalinista e gli sono girati i coglioni.

Detto questo io concordo con la UE.

Antistalinismo è solo il primo passo, immagino.non è che Lenin sia stato un angelo.
Il primo gulag è suo

Questo passaggio è oggettivamente inquietante:

L’unico modo efficace e democratico di contrastare “organisations that spread hate speech and violence in public spaces and online” è produrre e diffondere cultura e contrapporvi argomenti migliori.

E per quanto sia estremamente faticoso, questo metodo funziona, come vediamo finalmente sul forum.

Fanno notare che quella è solo una delle proposte per la mozione. Ce ne sono altre. http://www.europarl.europa.eu/doceo/document/OJQ-9-2019-09-19_IT.html

Il testo finale approvato è questo: http://www.europarl.europa.eu/doceo/document/TA-9-2019-0021_EN.html

Ha degli elementi preoccupanti, ma voglio vedere il verbale del voto. @f00l l’hai letta questa mozione?

I nostri hanno votato a favore:

Alfonsi, Allard, Andresen, Biteau, Bloss, Boeselager, Breyer, Buchner, Bütikofer, Chowns, Delbos-Corfield, De Sutter, Dowding, Eickhout, Evans, Franz, Geese, Giegold, Gregorová, Guerreiro, Häusling, Hautala, Herzberger-Fofana, Holmgren, Jakeliūnas, Keller Ska, Kolaja, Kuhnke, Lamberts, Langensiepen, McLeod, Magid, Marquardt, Metz, Neumann, Nienaß, Niinistö, O’Sullivan, Paulus, Peksa, Peter-Hansen, Phillips Alexandra Louise Rosenfield, Reintke, Riba i Giner, Ropė, Scott Cato, Semsrott, Smith, Strik, Vana, Van Sparrentak, Wiener

Pagina 24: https://www.europarl.europa.eu/doceo/document/PV-9-2019-09-19-RCV_FR.pdf

L’Europa dell’est non scherza neanche un po’.

è anche comprensibile, le loro guerre civili sono molto più recenti… ci sono persone della nostra età che ne hanno subito direttamente le conseguenze…

Non ci sono state guerre civili per la liberazione dal comunismo, in Europa. L’URSS è caduta dall’interno, anche se Reagan e Kissinger se ne attribuivano il merito, gli stati satellite sono caduti appresso.

1 Mi Piace

E poi c’è la questione Transnistria, di fatto indipendente all’interno della Moldavia, ma che non ha mai accettato la caduta dell’URSS. (Il resto della Moldavia è filo-romeno)

Ci sono punti che non mi piacciono.
Il fatto che il testo sia stato approvato all’unanimità daò PP-EU significa che non possono essere criticati?

Sì e no. Io tenderei a non criticarli pur non essendo d’accordo.

Nel senso: da tre cechi e un tedesco mi aspetto esattamente che votino in questo modo, hanno una sensibilità diversa alla cosa, dovuta alla diversa storia dei loro paesi.

Sono d’accordo, ma questo significa che la cultura del PP-IT sarà anti-comunista ed anti-sovietica come quella del PP-EU?
Siamo la succursale italiana del PP-EU o siamo un partito federato?
Anticipo queste domande perché secondo me dobbiamo avere una risposta pronta

1 Mi Piace

Significa che siamo un partito europeo e riconosciamo le differenze fra i vari paesi e le loro culture. Ed è anche questo uno dei motivi per cui continuare a dirsi “antitotalitari” invece di “antifascisti.”

1 Mi Piace

Non è proprio così, se accetti l’approvazione del manifesto da parte del PP-EU sei antifascista ed antistalinista, apprezzi la NATO, sei per l’arresto di chi mette in dubbio le camere a gas od il numero degli ebrei morti…
Devo leggerlo meglio.

2 Mi Piace

ragazzi, si sta però un po fraintendendo alcuni di questi punti, ora ho letto un po meglio… @storno in realtà, da quello che ho potuto capire non sono così sbagliate certe posizioni…

cioè ad esempio il punto sottolineato da @Cal è più che giusto, il discorso di provenienza c’entra e no…
“condanna tutte le manifestazioni e propaganda di ideologie totalitariste, come ad esempio nazismo e stalinismo”, cioè è una frase in cui mi trovo in pieno…

ragazzi se mi spiegate i punti che non vi piacciono in realtà forse facciamo prima…