GdL comunicazione: i post su FB a seguito del ban sui social di CP e FN

Se pensi così, perché sei andato al congresso dei Radicali a reclutarli?

Bossi è stato un politico pieno di contraddizioni, e sopra ho ben specificato che fosse xenofobo, ma ciò non toglie che l’idea leghista di dare vita ad una repubblica federale e di dar voce alle spinte autonomiste, fosse nella prassi antifascista, perché il federalismo stesso come struttura è antitetico con il fascismo.

1 Mi Piace

Aridaje con i testimoni di Gehova. Se dio non lo chiami per nome non ti ascolta!

Stiamo a questi livelli di argomentazione se per dire che sei contraria al totalitarismo non ti sta bene usare il termine antifascista. O devo tirare fuori lo sketch di Monty Python sul fronte della liberazione della Giudea? Stai tentando di spiegare ad un intero elettorato un dettaglio banale e di zero rilievo a confronto con le battaglie politiche che il PP dovrebbe affrontare. E grazie a questo pensiero incompetente ed idiota ora abbiamo 200 moltiplicatori in meno! Ma dissociatene che è meglio per la tua reputazione. Che senso ha che difendi comportamenti indifendibili?

2 Mi Piace

E niente, non voglio aggiungere niente se non grazie.

2 Mi Piace

Una lezione che non tiene conto del fatto che è cambiato il terreno. È imploso il pluralismo. La Rete è piattaforma di manipolazione, non manifestazione della società aperta. Perciò le premesse per potere combattere il totalitarismo con la razionalità non ci sono, finché mettiamo in atto ObCrypto.

Ed @exedre è un power user di Facebook. Scrive interi articoli blog da mettere su Facebook piuttosto che sul blog. O forse stanno anche sul blog, ma li non li noterebbe nessuno.

Il social distribuito che appartiene agli utenti può avere tutti i canali di gattini che vuoi. Ma non ha speranza di imporsi finché i social di sorveglianza restano legali.

5 messaggi sono stati spostati in un nuovo Argomento: Shamar & Solibo

Eh come? @storno critica i tuoi modi semplificanti e sbagliati di fare ogni cosa, e tu gli fai l’applauso? Hai dei problemi di comprensione che si sta criticando tutto quello che hai fatto da quanto ti sei iscritto?

mio zio fu rinchiuso in campo di concentramento perché durante la guerra combatteva il fascismo da giovanissimo studente in medicina. Questa esperienza lo segnò per tutta la vita. Ogni volta che finiva di mangiare (colazione, pranzo o cena che fosse) iniziava a raccontare ciò che aveva vissuto ed io sono cresciuta con quei racconti, con l’orrore nei suoi occhi che si riempivano spesso di lacrime.
Lui non ha mai sopportato chi si dichiarava “antifascista” per andare contro a chi vedeva come suoi nemici politici. Ho imparato da lui. Ci sono cresciuta con questa allergia a pelle verso queste persone. E non cambio idea anche se è politically correct

Si, ma tu non sei il partito, sei parte di un parirto con diverse sensibilità a riguardo, e una netta posizione politica ben precisa come quella : “non siamo antifascisti” mertiva di essere decisa dalla collettività, ed è questo che viene contestato.

Come contestiamo la censusa di fb, che domani potrebbe toccare anche ad altri, al solito modo oggi il gdl ha espresso una posizione che a te sta bene, domani potrebbe accadere nuovamente con una posizione che tu non ritieni opportuna, senza interpellarti, in maniera verticistica, ed in quanto parte del partito sarà anche la tua posizione.

1 Mi Piace

Sulla semplicità ho molto da dire.

Tu però proponi una soluzione facile, non semplice.

La costituzione di un GdL Comunicazione Pirata, che si ponga come un canale per l’Assemblea, i gruppi locali e i singoli pirati, invece è una soluzione semplice, ma non facile.
Si tratta di valorizzare la nostra varietà, rendendoci un modello di dialogo.

Visto che non sei più parte del vecchio GdL Comunicazione, se lasci il Collegio Arbitrale ed accetti il metodo di questo GdL (aka non assecondare gli algoritmi, ma dominarli), sei il benvenuto.

1 Mi Piace

oggi è stato condiviso un post del blog di partito, ben formattato. grazie GdL :grinning:

1 Mi Piace

Ma infatti questo forum è tutt’altro che Facebook!! È un esempio lampante di società aperta… di pluralismo… non di razionalità purtroppo ma assai meno peggio dei social di sorveglianza! Soffre solo di moderazione strana…

Basta che non fai come @solibo e provi a passare quest’allergia anche a tutto l’elettorato, dimezzandolo per una cosa che non è di alcun rilievo politico per i pirati.

Non si nota. Sono “nascosti” contributi totalmente sani e normali da parte di @Shamar. Chi sta moderando in modo altrettanto incomprensibile quanto lo facevi te?

1 Mi Piace

Le mie parole sono sempre pesate, se ho detto semplice è perché ho padronanza del termine. Ti dirò di più: soluzione semplice, ma non semplicistica :grin:

1 Mi Piace

grave…per me la tua proposta è la cosa peggiore che abbia visto da quando frequento il Partito Pirata ed il fatto che tu la rivendichi mi mette i brividi.

Ho proprio preso fischi per fiaschi ed è assurdo che non me ne sono resa conto fino adesso.
Colpa mia, sbagliando s’impara.

Ecco. Ora sai come si sente chi non si è riconosciuto in quell’incipit orrendo. Con la differenza che quella che critichi è una proposta interna, la frase che difendi a spada tratta è stata fatta a nome di noi tutti.

3 Mi Piace

Quella che @Sarabiemme critica è una proposta interna ed affidata all’assemblea, quello che critichiamo noi è stato un’atto politico esterno e totalmente verticisitco.

Lo vedi? Io invece non voglio più vedere chi si reputa di sinistra, e poi definisce decerebrati le altre persone di sinistra che non sono alla sua altezza… (non parlo di Di Battista, ma di PaP)

Quindi @Tresa siccome stava con PaP è una decerebrata?
(scusami Terè se ti metto in mezzo)

A me questo qualunquismo delle persone di sinistra come te, che reputano e giudicano chi non la pensa come loro “decerebrato”, mi è indigesto, mi crea dispiacere.

Questo è il classicissimo e diffusissimo: Predicare bene e razzolare male

Poi vabbè, citare Noam Chomsky e poi definire decerebrati quelli di PaP è la ciliegina sulla torta…


Ma qui non è capire se è o no fuori dalle linee politiche, ma capire il perchè, perchè si dovrebbe comunicare una cosa del genere…

Qua (porca troia) stiamo parlando che sono state chiuse su una piattaforma privata delle pagine di due partiti (non) chiaramente dichiarati fascisti che inneggiano all’odio attraverso i loro canali d’informazione.
Un’azienda privata che a causa delle cose successe negli ultimi tempi, ha perso un sacco di soldi perchè accusata anche di non intervenire coi fomentatori d’odio…
Anzi una volta che lo fa, e c’è chi comprende la situazione, escono persone come te, che definisce chi non si meraviglia della cosa parafrasando Orwell:

Facendolo per il mio modesto parere, in modo inappropriato.

Quindi per me, il tuo articolo non lo pubblicherei mai e poi mai…


Allora forse il succo del discorso non si è capito, fa niente… Cerco di spiegarlo ancora in un altro modo:

Ti ricordo che non conta nemmeno un beneamatissimo cazzo dichiararsi “noi non siamo anti-x,y,z”…
Usando le tue parole:

Il fatto è che tu reputi sterile dichiararsi antifascista, ma non dichiararsi non antifascista…
Dai, è qualunquismo allo stato puro, è sterilità allo stato puro.

E’ quel progressismo qualunquista che non vi accorgete di professare…


Stai tranquilla che ci saranno persone come tuo zio, che hanno avuto l’esperienza di tuo zio, che invece si dichiarano tranquillamente anti-fascisti…
Non è che tuo zio rappresenta tutti eh…

Vedi se qualche ebreo ha qualche difficoltà a dichiararsi antifascista… Ah no, scusami, loro sarebbero solo degli etichettatori etichettati della sinistra disfunzionale.

3 Mi Piace

Ecco, io concordo, e qui dovremmo chiederci se l’hate speech è libertà di espressione o è una aggressione psicologica scaturita da parole e atteggiamenti violenti contro i neri, le donne, gli ebrei, etc che reca con se ferite morali anche invalidanti?

1 Mi Piace

A) Avendo proposte come si fa a farle pervenire al GdL Comunicazione?

B) Io non mi sto chiedendo se l’hate speech sia libertà di espressione o meno, per me è chiaro: è violenza.
Mi sto chiedendo perché adesso e perché solo loro.
Mi sto chiedendo perché di alcuni hate speakers non diano i riferimenti.

1 Mi Piace

Su questo siamo d’accordo, infatti per me il punto è:perché fb non blocchi tutti gli hate speakers?

E non"perche hai bloccato casapound? Dai no?"

Il punto è che di questo dovevamo forse parlarne prima di far uscire il post?

Non dovevamo forse decidere insieme il taglio da darli? E se dichiararsi antifascisti o meno?

1 Mi Piace