Sul GdL Analisi riforme allo Statuto

@solibo, vista quanto meno la grande quantità di incarichi che già ricopri (aspetto ancora la lista esaustiva) ritengo francamente poco opportuno il tuo coinvolgimento nel Gruppo di Lavoro sull’Analisi riforme allo Statuto che hai proposto in Agorà.

Sia per garantire a tutti gli altri incarichi che ricopri energie sufficienti, sia per non causare rallentamenti non necessari al nuovo GdL (non dimenticare che come delegato internazionale hai la responsabilità delle comunicazioni con il Partito Pirata islandese), sia perché, proprio la numerosa quantità di incarichi che ricopri ti pone in evidente conflitto di interessi.

Inoltre ritengo tu abbia inavvertitamente ampliato ben oltre le esigenze di modifica emerse in assemblea e sul forum il mandato di questo GdL: abbiamo l’esigenza di studiare, con calma, le modifiche necessarie per il 2x1000, ma per le modifiche legate alla decadenza dei soci morosi possiamo delegare tout-court uno degli avvocati del partito affinché scriva autonomamente le modifiche.

Per quanto riguarda il “quanto di altro verrà fuori dal lavoro dello stesso” credo sia più saggio avere un gruppo di lavoro con uno scopo chiaro e specifico, quali che siano i componenti.

2 Mi Piace

Calma, quel GdL non ha nessun potere. Può studiare la questione e relazionare all’assemblea, that’s it.

(E non ha neanche l’esclusiva sugli argomenti dichiarati: chi vuole può crearne uno identico)

3 Mi Piace

La Conoscenza è Potere, @Cal:wink:

Comunque uno dei membri previsti dal GdL, @storno, ha posto un suo supporto condizionato all’inclusione di @lynX.

(per altro @storno, ti ho delegato per la issue, vediamo come funziona la democrazia liquida :smile:)
(curioso: non vedo un +1 di fianco al nome di @storno…)

Per questo le mie orecchie piangono. Allora: ho creato un gruppo di lavoro, dopo aver sentito i Pirati. Sei libero di farne altri cento. Lasciami lavorare come e con chi ritengo opportuno lavorare. Rileggiti lo Statuto e il Regolamento a riguardo.

Il voto nelle comunicazioni per la creazione dei gruppi NON VALE NIENTE. E la delega che hai dato la vedrai solo dopo che storno avrà votato (magari non vota, quindi addio la tua bella delega…)

1 Mi Piace

Ma non bisognava delegare il più possibile?

Comunque non è un problema, mi fido del suo giudizio in materia più del mio, anche qualora non votasse.

Appunto: ma tu hai delegato solo una singola iniziativa. Dovresti delegare tutte le aree e poi la sezione Principale, possibilmente a persone diverse, così minimizzi il rischio. Oppure fare come me, che ho delegato @exedre per l’area politica e tutto il resto me lo smazzo da solo.

Delegherò certamente di più quando il numero di issue in discussione sarà tale da richiederlo.

Con 14 issue aperte in totale, posso ancora tenere il conto da solo.

Immagino tu stia partecipando autonomamente, in questo caso la delega non ha peso (si applicherà al voto, ma non adesso). Se vuoi che si applichi adesso, ti tocca rimuovere interesse dalla tematica, non basta rimuovere supporto alla proposta.

2 Mi Piace

Io invece considero inopportuna questa nota: se non ti sta bene il GdL esistente puoi sempre crearne un’altro. Questo appello è per me una grave forma di interferenza.

1 Mi Piace

@f00l mi ha semplicemente confuso il processo di deliberazione del GdL su LQFB.

Queste sono le argomentazioni di merito che non sono state, fin ora, confutate:

  • @solibo è già oberato di impegni così,
  • a breve dovrà occuparsi dell’Assemblea PP-EU
  • il grande numero di incarichi che ricopre lo mette in condizione di conflitto di interesse rispetto a qualsiasi lavoro di riforma dello statuto.

Visto che era possibile emendare, proporre alternative e votare quella mozione come tutte le altre, l’ho fatto, provando a migliorarla secondo queste considerazioni che mi appaiono di mero buon senso.

@solibo ha poi chiarito che tutto il processo di deliberazione (emendamenti, alternative e voto) costituisce un uso inappropriato di LQFB da parte del PP-IT. Ma prima io questo non l’avevo affatto capito.

Saranno cazzi di @solibo no? I gruppi di lavoro sono spontanei e la partecipazione libera.

Vedi sopra

Questo è vergognoso. Il solo fatto che tu lo dica ti squalifica. Liberissimo di pensarlo, ma perdi la mia stima.

Veramente non è stata confutata perché - così com’è - non è falsificabile. In che modo ci sarebbe un conflitto d’interesse?

Decisamente no, @solibo.

Perché vedi, tu sei stato delegato dall’Assemblea del Partito Pirata a svolgere quegli incarichi.
Il modo in cui li svolgi impatta quella stessa Assemblea.

La Tesoreria ha dichiarato ufficialmente che avrebbe portato in AO una mozione economica e poi ne ha portata una completamente diversa! Io voglio ben sperare che la prima fosse dovuta ad un enorme errore di calcolo. Ma questi errori di calcolo evidenziano un problema.

Un problema che è anche di responsabilità, perché come @storno ha osservato altrove, ancora oggi la Tesoreria non ha fornito un progetto di spesa che giustifichi la richiesta di aumento delle quote che ha fatto.

Senza considerare gli evidenti problemi di moderazione di questo forum che è e rimane uno strumento fondamentale di dibattito dell’Assemblea.

O senza considerare tutte le volte che, persino durante la AO hai sprezzantemente preso la parola, imponendo la tua opinione all’Assemblea “perché io posso”, “questo è un abuso di potere”.
Fingi di scherzare, ma sei anche nel Consiglio Arbitrale.

Guarda che non è questione di cosa penso io.
E’ questione di ciò che vedono tutti.

Hai dimostrato enorme disprezzo per l’Assemblea che ti ha concesso la fiducia (e dunque il potere) che tu ora brandisci come un arma contro i tuoi PARI e contro l’Assemblea stessa:

Non funziona così. @solibo

I responsabili rispondono. Alle domande di chi li ha eletti.

Se non sono capaci di rispondere dell’uso che fanno della fiducia che hanno ricevuto, vengono sostituiti.
Non come punizione, ma a tutela di qualcosa di più grande di loro: la comunità che devono SERVIRE.

Mi dispiace aver perso la stima che mi hai mostrato sin da quando mi sono registrato su questo forum.
Credo però che, con il tempo, me ne farò una ragione.

1 Mi Piace

Scusa @f00l credevo che avessi letto la mozione di creazione del GdL La riporto qui per tua comodità:

Proposta

Si comunica con la presente la costituzione del Gruppo di Lavoro “Analisi riforme allo Statuto”.

Il gruppo si propone di analizzare le varie riforme allo Statuto in merito alla eventuale richiesta del 2 per mille, all’esclusione dei soci morosi e a quanto di altro verrà fuori dal lavoro dello stesso.

Ratio

Questo mi pare un buon momento: raccolgo la proposta di Storno e Nez

Pirati

  • solibo
  • storno
  • mac
  • exedre
  • cal
  • nez
  • g5

Note

Ovviamente la collaborazione di tutti i Pirati di buona volontà è ben accetta.

Emendamenti

Come ribadito nelle note, chiunque è benvenuto (salvo buon fine: ovvero la regola “dei due passi” sarà applicata a questo gruppo di lavoro senza alcuna remora)

Io ho massima stma di tutti i pirati coinvolti.

Ma non posso non rilevare il fatto che l’influenza di un Pirata che già ricopre diversi ruoli (spesso evidentemente incompatibili fra loro) su un GdL che ragionevolmente presenterà delle istanze di modifica dello Statuto, sia alquanto problematica per via della sua vasta definizione, che include “quanto di altro verrà fuori dal lavoro dello stesso”.

Hai presente che nello Statuto possono essere indicate le incompatibilità fra gli incarichi?

Se sì, dovrebbe essere evidente il potenziale conflitto di interesse.

Visto le enormi responsabilità che @solibo ha già sulle spalle, ho pensato che fosse inutile rischiare che tale conflitto di interessi potenziale diventasse effettivo.

E’ più chiaro ora, @f00l?

Ti invito a indicare quali ruoli sarebbero incompatibili tra loro a norma di Statuto e/o regolamento.

No, perché non esiste alcun conflitto d’interesse, potenziale o in atto. I GdL non esplicitamente citati in statuto e regolamento non hanno alcun potere deliberativo, sono gruppi di Pirati che studiano un determinato argomento, o svolgono determinate funzioni nell’interesse del partito. Al massimo possono lanciare mozioni, che sono comunque soggette all’approvazione dell’AP.

Se ritieni che il GdL esistente non possa fare un buon lavoro, trova altri pirati che la pensano come te e comunica all’AP la creazione del GdL.

Ora come ora quello che mi è chiaro è che stai interferendo con il lavoro di un GdL appena creato senza volerti prendere la briga di agire in prima persona.

Non manipolare ciò che ho detto.

Non ho mai sostenuto che l’assegnazione dei diversi ruoli a @solibo sia stata illegittima.

Ho sostenuto che il suo modo di espletarli ha evidenziato incompatibilità fra di essi.

Ah e su quali ruoli siano incompatibili ho già scritto da qualche parte, ma non ho tempo di cercare ora.

Mi sembra evidente, per esempio, che essere membro del CA è incompatibile con qualsiasi altro ruolo.
Mi sembra evidente che essere Tesoriere è incompatibile con essere certificatore.
In realtà credo che @solibo sia riuscito a dimostrare plasticamente che, superati i 20 iscritti, ciascun ruolo statutario è incompatibile con ogni altro.

Questo mi è chiaro.

Ma anche solo nel produrre proposte di modifica statutarie, i Pirati coinvolti avranno ampia discrezionalità.

Ora sia chiaro: io sono certo che @solibo potrebbe fare un ottimo lavoro in quel GdL, proprio per la sua vasta esperienza in diversi ruoli. E non si porrebbe alcun conflitto di interessi se lui cedesse tutti quei ruoli.

:smiley:

Già, perché è evidente a tutti che io non mi impegno per questo partito e ho paura di espormi.

Va bene f00l, se riesci a produrre argomenti logici sarò felice di ascoltarli.
Altrimenti lascerei il giudizio sulle tue parole… alla storia. :wink:

E quindi?

Appunto.

E quindi cosa? Non mi è chiara la domanda.
La possibilità che @solibo influenzi il GdL per evitare che questo proponga l’istituzione di incompatibilità fra tutti gli incarichi statutari è sufficiente ad evidenziare un potenziale conflitto di interessi.

Se hai inteso che io ritenga la costituzione del GdL un problema, hai frainteso.

Infatti in https://agora.partito-pirata.it/initiative/show/6667.html ho proposto un miglioramento che impedisce che le comunicazioni vadano in votazione.

Nelle aree direzionali sì, ma normalmente conta di più che si deleghi bene

A me invece pare una considerazione ragionevole. Se uno ha le mani dappertutto nel partito, ti pare saggio che si metta a smanettare anche le regole?

Semplice. Se sono facilitatore forse potrei volere che il CA non mi possa dimettere. Se sono arbitro forse potrei volere che non ci siano più ricorsi in assemblea. Se sono burocrate, forse potrei volere che non sia più io il responsabile legale. Se sono coordinatore, forse potrei volere che ho l’ultima parola in tutte le questioni organizzative, elevandomi di fatto a board ed eliminando il direttorato distribuito. Posso capire che non tutti hanno studiato giurisprudenza, ma non è esattamente difficile immaginare cose del genere. @solibo ha già annunciato che vuole eliminare regole che non vengono rispettate, ma la ragione per le quali non le si stanno rispettando è perché il CA non le sta facendo rispettare, del quale lui stesso è membro. Non dico che @solibo stia in qualsiasi modo facendo apposta o in malafede, ma il conflitto d’interessi è alto come il muro di Trump.

Ah ah, molto divertente… not.

Sto ancora aspettando.

Lateralmente: in quel modo le comunicazioni restano anche editabili in eterno: è voluto?